Cison di Valmarino - San Boldo - Case Montevecchio - La Cisa - Posa n° 990

Sentieri


La strada bianca che si stacca sulla destra dalla statale del Passo S. Boldo conduce alla chiesa alpina e prosegue sulla sinistra, aggirando il Col delle Giasene (ovvero mirtilli), per giungere alle casere Monvecchio (o Montevecchio). Da qui ha inizio una strada forestale che si snoda lungo la costa delle Sperlongola fino ad una malga. Poi si segue un sentiero fino ad una casera sotto una teleferica. Ad un incrocio a q. 1244 si gira a sinistra per la cima del M. Cimone o a destra per La Cisa. La fine del percorso può essere raggiunta tramite un sentiero ed una carrareccia che porta alla Posa; deviazione consigliata è quella che porta al M. Torresel, detta la Pèra, percorrendo un sentiero fino ad incontrare il tracciato proveniente da La Cisa.
Paesaggio Naturale: La valle di S. Boldo, col suo tipico profilo ad U, era percorsa anticamente dal ghiacciaio del Piave; qualche incisione lungo il tracciato permette di osservare come le dorsali siano formate da detriti rocciosi di dolomia, calcari, graniti, arenarie e basalti. La vegetazione risulta composta da pioppo tremolo, faggio, maggiociondolo, nocciolo, abete rosso, ginepro comune, spin cervino e peonia. La fioritura del narciso dimostra l'alta umidità di queste zone.

Approfondimenti: Sotto la vetta del M. Cimone è sito il bivacco "Col dei Gai", il quale offre una splendida visuale sulla Valbelluna e sulle Dolomiti del Parco Nazionale Bellunese. Esso è raggiungibile attraverso vari percorsi con partenze da Pianezze, Val di Scroa (loc. Busa de Tia), Passo S. Boldo e Signetta. Dal bivacco si può salire alla casera "Sartor"; da qui si raggiunge Pianezze di Trichiana scendendo per la strada della "Busa tedesca" oppure il "Pian delle Femene" seguendo la strada pianeggiante.
Tappe del percorso: San Boldo q. 706 - Case Montevecchio q. 900 - La Cisa q. 1266 - Alle Buse q. 1100 - Posa q. 1114

DATI TECNICI

tipologia: Percorso ideale per passeggiate a piedi
lunghezza: 6,5 Km
dislivello: 408 m.
tempo medio di percorrenza: 3 ore
difficoltà: Media
periodo: Tutto l'anno
abbigliamento: Tenuta comoda e sportiva, scarpe da trekking